Proposta modifica criterio ripartizione Videosorveglianza

Su proposta di una Consigliere viene richiesta  la modifica al riparto della spesa straordinaria per il sistema di videosorveglianza. La spesa è stata di  15.000,00 euro , iva compresa ,  già riscossa dall’Amministratore

Il criterio applicato è stato quello della tabella millesimi del Condominio. Ora si chiede di considerare anche il Condominio Box , ossia i box del corsello lungo dei box e i posti macchina del II cortile.

Al fine di fornire ai partecipanti dell’Assemblea (di persona o via delega )  la documentazione necessaria per poter deliberare nelle migliori condizioni si chiede di inserire le proposte di criterio di ripartizione fornendo la sigla dell’appartamento ) o il cognome.

Dati relativi al sistema di videosorveglianza adottato

1 armadio corazzato+ 1 ups per garantire funzionamento anche in assenza di energia elettrica + 1 video e collegamento remoto + 1 unita’ server con disco + 8 telecamere (1 per ogni porta scala, 1 per portone principale, 1 per pianerottolo  piano -1 scale B e C, 1 per  corsello corto box, 1 per  corsello lungo box, 1 per passaggio box al II cortile e 1 per ingresso rampa box )

Per chi non è abilitato ad aggiornamenti  del sito e non vuole esserlo può scrivere a paolosarpi10@gmail.com

Proposta A  (29 Marzo )  da 4C

Valutando che sono riconducibili al Condominio box 2,5 delle 8 videocamere

(1 corsello lungo , 1 passaggio box al II cortile che fa parte del Condominio box come risulta da mappe del Rogito, 0,5 della rampa box, che e’ condivisa con il Condominio base dato che è utilizzata anche per i box del corsello corto non compresi nel Condominio box)

propongo di attribuire al Condominio Box il 29%  della spesa (*)

da suddividere in base alla tabella Millesimale del Condominio BOX (che l’Amministratore ci fornirà quanto prima  ). Ovviamente devono essere ricalcolati tutti i contributi del Condominio base

(*) A quanto detto si aggiunga anche il calcolo della partecipazione della Proprietà Loft II cortile che ha accettato di partecipare in misura pari all’appartamento più grande del Condominio . Il loro contributo deve essere considerato modificando il totale della spesa da ripartire tra i 2 Condominii.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...