Impianto di raffredamento – Valvole di zona

I lavori per l’installazione delle valvole di zona dell’impianto di raffreddamento sono a buon punto. Le valvole sono state installate, e il manutentore ora deve installare in ogni unità il dispositivo necessario per gestire la valvola di zona (niente più operazioni con scale per aprire – chiudere leve dietro alle botole del soffitto !!).

Nel corso dell’ultima Assemblea avevamo descritto quanto è stato proposto dal manutentore come soluzione. Poiché diversi condomini avevano espresso perplessità e chiesto una soluzione alternativa si è approfondito il tema con il tecnico e sono state identificate delle soluzioni alternative.

Ora è necessario definire con il tecnico la soluzione prescelta in modo che il lavoro sia completato in tempo per l’accensione del sistema di raffreddamento (quando termina la stagione delle piogge). Mercoledì prossimo (1 Giugno) sarà presente in Condominio il tecnico Esseclima per un sopralluogo. Il sig Davide sta raccogliendo le preferenze per gli appuntamenti .

In un post successivo riporteremo la descrizione delle diverse soluzioni e i costi per ora vi diamo i titoli

Soluzioni

  1.  Installazione di un crono-termostato, a fianco porta unità collegato via filo alla valvola di zona. Il filo viene fatto passare da un buco che dovrà essere fatto nel muro-contro-soffitto. Il filo viene coperto da canalina di plastica o viene fatta traccia nel muro (costi aggiuntivi per intervento edile). Il crono-termostato permette di regolare l’apertura e chiusura della valvola per temperatura (zona della porta ) , fascia oraria e ovviamente funziona anche come interruttore manuale. Da verificare se gli split potranno accendersi/spegnersi in automatico in base alla gestione della  valvola di zona.
  2. Installazione di un crono-termostato a fianco pannello luci dell’unità. I fili vengono fatti passare di tubi impianto luci fino alle scatole presenti nei pianerottoli delle scale. Da verificare se la soluzione è possibile anche per le unità della scala C che sono nei ballatoi esterni lato nord. Necessario fare una scatola in più nei pianerottoli, costo da suddividere per gli appartamenti del piano che adottano questa soluzione
  3.    Installazione di un crono-termostato wireless , niente lavori di foratura, il dispositivo potrà essere messo dove si vuole nell’unità e spostato. Soluzione più cara e alla data  il magazzino Siemens non ha scorte questo potrebbe comportare ritardi nella consegna.

Nella soluzione 1 e 2 il crono-termostato potrà essere sostituito , su richiesta del singolo Condomino , da un interuttore manuale. Il costo dovrebbe essere minore rispetto le soluzioni con Crono-termostato, ma non di molto poiché il costo maggiore è dovuto per la mano d’opera d’installazione dei collegamenti dalle valvole di zona ai dispositivi all’interno dell’unità

 

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Impianto di raffredamento – Valvole di zona

  1. marcobert ha detto:

    Grazie Roberto per le informazioni.
    Ho due domande: la soluzione base che avevamo scelto comprendeva l’interruttore o il termostato manuale (non wifi)? A chi devono essere comunicate le scelte?
    Ciao
    Marco

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...