Riforma Condominio: più chiarezza sulle parti comuni

Continuano ad uscire articoli di approfondimento sulla riforma del condominio ne segnaliamo uno del Sole 24ore che credo possa essere d’interesse per il nostro Condominio , specie per l’esempio di un’applicazione concreta della nuova norma che riportiamo  qui sotto…per agevolarne la conoscenza e si spera il rispetto della norma.

Vietato anche al singolo condomino di svolgere qualsiasi attività che possa pregiudicare lo stato delle parti comuni , perché in tal caso qualsiasi condomino oltre all’amministratore possono diffidarlo per fare cessare la violazione e in ultima analisi interviene il giudice: si pensi a un arbitrario parcheggio di motocicli o di auotoveicoli negli spazi comuni o un ingombro dei pianerottoli a proprio uso esclusivo così da impedirne ad altri il pari uso. Spetta comunque all’assemblea, in questo caso con una maggioranza più bassa (metà millesimi e almeno un terzo di teste), valutare se in concreto ci sia stata o meno violazione dell’obbligo di rispetto della destinazione della parte comune.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...