uscita rampa box-parcheggi in divieto, soluzione ?

Recentemente diversi condòmini del nostro Condominio hanno vissuto  l’esperienza di essere imprigionati nei box a causa di una vettura parcheggiata di fronte al cancello di accesso alla rampa.

I vigili urbani, intevenuti con il carro attrezzi, non hanno spostato la macchina perchè mancava il cartello di divieto di sosta con l’autorizzazione comunale.

Sono in corso verifiche da parte  dell’amministrazione del Condominio sulla possibilità di ottenere l’autorizzazione comunale , pur essendo il cancello all’interno di un’area privata.

Una possibile soluzione a questa trappola amministrativa, può essere la sottoscrizione, da parte del Condominio,  di un servizio di rimozione con una società privata e il posizionamento di  cartelli di “divieto di sosta, rimozione forzata a spese dei trasgressori” con indicazione della società appaltatrice del servizio di rimozione e del luogo di deposito.

Il servizio di rimozione potrebbe essere utilizzato anche per il cortile del Condominio, per quei veicoli (auto e moto) che siano parcheggiati senza titolo.

Qui di seguito alcuni  post dove e’ possibile trovare i riferimenti alle sentenze  favorevoli a questa soluzione.  (link1link2)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in suggerimento e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...